Benvenuti nel rinnovato sito web del 2° Circolo Didattico “San Giovanni Bosco” di Ruvo di Puglia.

Slider

In evidenza…..

  • Notizie

    • 6 Mar 20 Sospensione attività didattica e attivazionee della Didattica a distanza – Disposizioni della Dirigente Scolastica

      Il 4 marzo 2020, è stato emanatoil nuovo DPCM (Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri) , relativo alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID -19 sull’intero territorio nazionale.In esso, all’articolo 1 comma g), si legge quanto segue:”i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza, avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità “. La riunione dello Staffe delgruppo PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale), tenutasi in data odierna, dopo lunga discussione, ha prodotto una serie di procedure, per attuare misure disupporto didattico a distanza, rivolte agli alunni dei due ordini di scuola, Infanzia e Primaria, più idonei e rispondenti alla nostra specifica realtà scolastica. Sono stati esaminati diversi strumentidi comunicazione tra i docenti e gli alunni…

    • 4 Mar 20 PROCEDURA DI SICUREZZA AZIENDALE – Gestione emergenza agente biologico CoronaVirus

      La presente procedura è valida per tutti i dipendenti dell’Organizzazione

    • 3 Mar 20 Misure di prevenzione CoronaVirus

      È stato adottato ieri dal Presidente del Consiglio un Decreto che recepisce e proroga alcune delle misure già adottate per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 al fine di disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e garantire uniformità su tutto il territorio nazionale alla attuazione dei programmi di profilassi.

    • 2 Mar 20 Obblighi informativi dei lavoratori – Direttiva n. 12020 del Ministero Pubblica Amministrazione

      La Presidenza del Consigli dei Ministri -Ministero per la Pubblica Amministrazione ha emanato laDirettiva n. 1/2020 relativa alle prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nellepubbliche amministrazioni al di fuori delle aree di cui all’art 1, comma 1, del decreto-legge n.6 del 2020 soggette a restrizione per il contenimento del contagio. Il comma 4 della suddetta Direttiva prevede che i dipendenti pubblici e coloro che a diverso titolo operano presso l’amministrazione, qualora provengano dalle suddette aree o abbiano avuto contatti con persone provenienti dalle medesime aree (Comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini nella Regione Lombardia, di Vo’ nella Regione Veneto), sono tenuti a comunicare tale circostanza alla propria amministrazione.

    • 1 Mar 20 DPCM 1 marzo 2020

      Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha adottato oggi un proprio decreto, in corso di pubblicazione, che recepisce e proroga alcune delle misure già adottate per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e ne introduce ulteriori, volte a disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e a garantire uniformità su tutto il territorio nazionale all’attuazione dei programmi di profilassi.
      Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (dpcm) è stato adottato, in attuazione del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, su proposta del Ministro della salute, Roberto Speranza, sentiti i Ministri competenti e i Presidenti delle Regioni, e tiene conto delle indicazioni formulate dal Comitato tecnico-scientifico appositamente costituito.
      Il testo distingue le misure sulla base delle aree geografiche d’intervento.




Link vai su