Ultima modifica: 25 Aprile 2021

Sicurezza

25 Aprile 21

Misure cautelari e preventive volte al contenimento del rischio di contagio da Covid19 – Inibizione temporanea accesso plesso di scuola Infanzia “Walt Disney” per disinfezione straordinaria

24 Aprile 21

Disposizioni sulle modalità di organizzazione dell’attività didattica – scuola Infanzia e Primaria – dal 26 aprile 2021 sino alla conclusione dell’anno scolastico 2020/2021

19 Aprile 21

Misure cautelari e preventive volte al contenimento del rischio di contagio da Covid19 – Inibizione temporanea accesso plesso di scuola Primaria “Biagia Marniti” per disinfezione straordinaria

14 Aprile 21

Misure cautelari e preventive volte al contenimento del rischio di contagio da Covid19 – Inibizione temporanea al Plesso di scuola Primaria “S.G. BOSCO” per disinfezione straordinaria

6 Aprile 21

Disposizioni sulle modalità di organizzazione dell’attività didattica – scuola Infanzia e Primaria dal 7 al 30 aprile 2021

Si richiama tutto il personale interno, alunni e i genitori al rispetto rigoroso di tutte le “Indicazioni ad interim sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 in tema di varianti e di vaccinazione anti-COVID-19” emanate dall’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ ISS COVID-19 n. 4/2021 “versione del 13 MARZO 2021”:
➢ Si ritiene necessaria una applicazione estremamente attenta e rigorosa delle misure di prevenzione e protezione basate sul distanziamento fisico, sull’uso delle mascherine e sull’igiene delle mani.
➢ Si specifica altresì che un metro rimane la distanza minima da adottare.
➢ Si raccomanda di aumentare il distanziamento fisico fino a due metri, in tutte le situazioni nelle quali venga rimossa la protezione respiratoria (come, ad esempio, in occasione del consumo di bevande e cibo). È fortemente consigliato, svolgere l’attività di ricreazione negli spazi esterni di pertinenza dei plessi scolastici, compatibilmente con le condizioni metereologiche.
➢ Tutti i lavoratori devono continuare a utilizzare rigorosamente i DPI, i dispositivi medici prescritti, l’igiene delle mani, il distanziamento fisico e le altre precauzioni secondo la
valutazione del rischio, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.
➢ Se una persona viene in contatto stretto con un caso positivo per SARS-CoV-2, secondo le definizioni previste dalle Circolari del Ministero della Salute, questa deve essere considerata un contatto stretto anche se vaccinata, e devono, pertanto, essere adottate tutte le disposizioni
prescritte dalle Autorità sanitarie.

22 Marzo 21

Nomina del Responsabile dell’Anagrafe per la Stazione Appaltante (RASA) incaricato della compilazione ed aggiornamento dell’anagrafe unica delle stazioni appaltanti (AUSA) per l’anno 2021

L’individuazione del RASA è una misura organizzativa obbligatoria di trasparenza in funzione della prevenzione della corruzione, così come precisato anche dall’Usr Puglia con nota indirizzata alle scuole della regione.
Ogni stazione appaltante è tenuta, quindi, con apposito provvedimento contestuale, a nominare il soggetto responsabile (RASA) incaricato della verifica e compilazione e del successivo aggiornamento delle informazioni e dei dati identificativi della stazione appaltante nell’Anagrafe.
Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza nelle istituzioni scolastiche (Usr) è poi obbligato ad indicare i nominativi RASA all’interno del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza.

21 Marzo 21

Indicazioni ad interim sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 in tema di varianti e vaccinazione anti-COVID-19

Mentre in Italia si stanno attuando indagini per accertare la presenza e la diffusione di queste varianti 3,4 e la campagna vaccinale anti-COVID-19 è attualmente in corso,5 sono sorti diversi quesiti sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni sostenute da varianti di SARS-CoV-2 sia di tipo non farmacologico sia di tipo farmacologico. Infatti, in generale, si può affermare che una drastica riduzione della circolazione virale nella popolazione sia in grado di prevenire la diffusione delle VOC già note e il potenziale sviluppo di ulteriori nuove varianti. Nonostante le conoscenze sulle nuove varianti virali siano ancora in via di consolidamento, si è ritenuto necessario fornire specifiche indicazioni che, basate sulle evidenze ad oggi disponibili, possano essere di riferimento per l’implementazione delle strategie di prevenzione e controllo dei casi di COVID-19 sostenuti da queste varianti virali.

12 Marzo 21

Disposizioni sulle modalità di organizzazione dell’attività didattica – scuola Infanzia e Primaria dal 13 marzo 2021 al 6 aprile 2021

9 Marzo 21

Piano vaccinale del personale scolastico – Disposizioni per le attività didattiche ed educative

8 Marzo 21

Programmazione seduta vaccinazione anti covid-19




Link vai su